CROTONE, ITALY - OCTOBER 23: Amadou Diawara of Napoli during the Serie A match between FC Crotone and SSC Napoli at Stadio Comunale Ezio Scida on October 23, 2016 in Crotone, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Diawara può rinascere con Fabian al suo fianco

Nella gara vinta in Coppa Italia contro il Sassuolo abbiamo notato tanti spunti tattici e molte novità da parte di mister Ancelotti, una squadra molto più offensiva che attacca con tutti gli uomini diventando costantemente pericolosa per gli avversari. Tra le varie cose è spiccata agli occhi di tutti la nuova posizione di Fabian al centro del campo come regista, esperimento riuscito benissimo che ha agevolato non solo lo stesso spagnolo, ma anche la prestazione di Amadou Diawara.

L’ex centrocampista del Bologna è sembrato parecchio in difficoltà in questa prima parte di stagione, ed è per questo che Ancelotti ha provato a mischiare un po’ le carte, affidandogli compiti diversi durante la gara. Il ruolo svolto da Fabian Ruiz è stato fondamentale per il 21enne Guineano, gli ha permesso di svolgere un ottimo lavoro in fase di interdizione come faceva spesso ai tempi del Bologna e di giocare molti meno palloni rispetto al suo solito. Uno scarico di responsabilità che gli ha permesso di rendere evidentemente al meglio, facendolo sembrare un giocatore diverso rispetto alle sue ultime uscite, che avevano creato qualche polemica da parte della tifoseria azzurra.

La partita di Domenica sera è stata fondamentale proprio in questo senso: nuove idee, nuovi ruoli e nuovo modo di attaccare, a dimostrazione del fatto che questo Napoli ha tante alternative per quanto riguarda il modo di giocare, a differenza di quello che abbiamo visto negli ultimi anni.  Viste le numerose difficoltà di Diawara fino ad ora, l’allenatore azzurro potrebbe concedergli più opportunità con il neo-acquisto spagnolo al suo fianco, in modo da trovare continuità e fiducia, aggiungendo al gruppo una valida alternativa e allontanare così le voci su una possibile cessione del classe 97′, che ha ancora molto da dimostrare ad Ancelotti e a questa piazza.

Translate »