De Fanti (ex ds Sunderland): “Michu e Leiva adatti alla Serie A. Ma trattare coi club di Sua Maestà è difficile…”

L’ex direttore sportivo del Sunderland Roberto De Fanti ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio CRC: “A mio parere Michu è un attaccante di grande struttura e molta qualità, in grado di adattarsi perfettamente al calcio italiano; dico questo perché lo Swansea è il club di Premier League che gioca il calcio più europeo, specie se si guarda al fatto che nella rosa ci sono sette giocatori spagnoli. Onestamente non credo che Michu possa avere scompensi tattici nel campionato italiano. Sandro? Trattare con il Tottenham è difficile per le nostre squadre, soprattutto per un fattore economico: siamo ben lungi dal poter competere nell’acquisto di giocatori provenienti da squadre inglesi, e inoltre bisogna considerare che, quand’anche un giocatore fallisce una stagione, i club di appartenenza non tendono mai a svenderli. Certamente Leiva è un mediano di grande valore; del resto gli elementi sudamericani non hanno quasi mai avuto difficoltà ad ambientarsi in Serie A. Anche in tal caso, occorre dire che le uniche difficoltà nella trattativa sono di natura economica. Schneiderlin? Al Southampton ha disputato una stagione incredibile, ma adesso è diventato un altro calciatore per quel che concerne il prezzo del cartellino; prenderlo per un club italiano non sarebbe facile, per quelli inglesi invece sì, a cominciare dall’Arsenal

Translate »