Corbo: “Gargano recupera rapidamente, deluso da Jorginho e Britos, Rafael e Andujar? Il preparatore dei portieri…”

ANTONIO CORBO, giornalista, editorialista di Repubblica, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE”, su Radio Punto Zero, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli,  in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, condotta da Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo. Ecco quanto ha affermato: “Di Palermo mi resta in mente la partita di Jorginho e Britos. Soprattutto il primo non mi ha convinto perché negli ultimi tempi attraversa una fase di involuzione e non vale i soldi investiti per il suo acquisto. Il problema di Rafael è più esteso perché ha lacune tecniche. Bisognerebbe interrogarsi sulle effettive capacità del preparatore dei portieri perchè il brasiliano ha bisogno di imparare e migliorare alcuni fondamentali. Andujar non mi convince perché, a 33 anni, non mi sembra un portiere straordinario, è una soluzione tampone per l’Europa League, che serve anche caricare Rafael in vista della gara di campionato con il Sassuolo, altrimenti si rischia di perdere entrambi. La Juventus ha una velocità superiore, perché ha una capacità di concentrarsi al massimo, partita dopo partita. Gargano ha una fibra muscolare che gli consente un rapido recupero e per questo sono rimasto deluso dalle scelte di Benitez. Gabbiadini secondo me deve giocare ma non facciamoci prendere dal primo entusiasmo. Attenzione, però, il modo di giocare dell’ex attaccante della Sampdoria presuppone un riequilibrio degli spazi in campo”.

Translate »