Cerezo (pres. Atletico Madrid): “Callejon mi piace, ma non l’ho mai cercato”

“Callejon? Mi piace, ma non l’ho mai cercato. Cerci via? Non penso“. A tu per tu con Enrique Cerezo. Il presidente dell’Atletico Madrid è intervenuto a Radio Crc svelando alcuni retroscena di mercato. Si parte dall’attaccante del Napoli: “Mi piacciono molto giocatori che giocano in Italia, e Callejon è uno di questi. Non è vero che quest’estate l’ho chiesto a De Laurentiis, lui ha un contratto con una squadra italiana e quindi non lo avrei potuto portare a Madrid. E poi Josè sta bene in azzurro”. Da Callejon a Cerci, che non sta vivendo un momento facilissimo ai Colchoneros a causa dei pochi minuti giocati in stagione: “E’ un bravissimo giocatore, ma è l’allenatore a decidere chi mandare in campo. Ho sentito le dichiarazioni del calciatore ed è ovvio che se non gioca non è contento, ma la stagione è lunga e mancano ancora trentadue partite da disputare. Se Cerci mi chiedesse di essere ceduto nel mercato invernale? Aspettiamo dicembre, ma penso di no”. Infine Mario Suarez, oggetto del desiderio del Napoli: “Non c’è alcun problema col calciatore che è contento di stare con noi. L’Atletico Madrid è il suo club per tutta la vita. Suarez è molto forte, intelligente ed è importante per noi. Se mi chiedesse di essere ceduto? Rispondo allo stesso modo: aspettiamo dicembre”.

 

fonte: gianlucadimarzio.com

Translate »