Antonella Leardi: “Benítez speciale, ci siamo commossi entrambi”

Ieri mattina Antonella Leardi è andata a fare visita al Napoli a Castelvolturno: un momento importante per lei, testimoniato anche dalla foto che la ritrae insieme a Rafa Benítez al termine della seduta azzurra. E proprio in merito all’evento, oltreché all’intera giornata trascorsa con i partenopei, la madre di Ciro Esposito ha voluto esprimere le sue sensazioni dalle pagine de Il Mattino: “Ci siamo commossi e non ci siamo detti tanto, lui mi ha solo spiegato che era un suo dovere e un onore dedicare la vittoria di sabato a mio figlio. Devo dire che è davvero una persona speciale, un grande uomo oltre che un grandissimo allenatore. Ma ieri c’era anche la mia nipotina Antonella che vive a Brescia ed è tifosa degli azzurri come lo era Ciro. Prima non ero appassionata di calcio, neppure mi interessava conoscere il risultato del Napoli: ora è diverso, li conosco uno a uno… Callejon l’ho voluto abbracciare per il bel gol che ha chiuso la partita. Ma sono entrata sul campo solo per fare tante fotografie. Per Edoardo De Laurentiis nutro un grande affetto, mi è sempre stato vicino e non solo con le parole. Ammiro la sua umiltà e la sua semplicità“.

Translate »