Ancelotti:”Per battere il Psg serve qualcosa di straordinario”

Carlo Ancelotti ha parlato in conferenza stampa, ecco il succo dei contenuti

Partita decisiva? “Il gruppo sta bene, abbiamo recuperato bene dopo la partita di venerdi, sappiamo l’importanza della gara e quello che dobbiamo fare, l’ambiente è carico nella maniera giusta”

Che Paris mi aspetto? “Nella gara di andata il Paris ha attuato due strategie differenti, non so quale utilizzeranno domani, a seconda di quella che utilizeranno loro cambierà anche la nostra”

Buffon? “Sarà un piacere ritrovarlo nonostante la non più giovane età, grande rispetto per il professionista e l’amico”

Ora Napoli favorito? “ Abbiamo molto rispetto per il Psg che è una squadra fortissima, il fatto che abbiamo fatto bene all’ andata ci dà solo più convinzione, ma rimane una partita difficilissima

Paris che ho allenato io e quello attuale, quali le differenze” Quando sono stato io era un Psg in costruzione, ora l’obiettivo di vincere la champions per loro è molto vicino, ora sono tra le squadre più forti d’Europa”

Situazione girone? “ E’ un girone molto equilibrato, penso che nessuna squadra sta facendo calcoli in questo momento, loro verranno a giocare qui per vincere perché rientra nella mentalità delle grandi squadre. Siamo contenti al momento che il girone nostro rispetto all’ inizio è equilibrato e siamo ancora in ballo”

Traguardo vicino? “E’ presto per poter dire traguardo da raggiungere, domani scenderemo in campo senza fare calcoli. Ho le sensazioni che faremo una grande partita, vedo un gruppo molto attento ed applicato che ti segue molto. Per vincere domani serve qualcosa di straordinario, possiamo avere l’appoggio dal pubblico se sapremo essere coraggiosi dentro al campo”

 

 

 

Translate »